Torvaianica, malore mentre è in mare: Nicola muore sotto gli occhi dei bagnanti

Torvaianica, malore mentre è in mare: Nicola muore sotto gli occhi dei bagnanti
di Moira Di Mario
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Giugno 2021, 08:51 - Ultimo aggiornamento: 08:52

Tragedia sulla spiaggia libera a Torvaianica intorno alle 17,30 di ieri. Un uomo, Nicola Arboletto, 65 anni, romano, è morto ieri in mare per malore sul lungomare delle meduse. Era in vacanza li col figlio. Aveva appena superato la battigia a ridosso dello stabilimento Lido, in lungomare delle Meduse, quando, poco prima di tuffarsi, è crollato bocconi in acqua probabilmente a causa di un malore.

Vaccini Lazio, prenotazioni Pfizer bloccate. D'Amato: «Per 100mila slitta la prima dose»

A prestare i primi soccorsi è stato il marinaio di salvataggio dello stabilimento balneare, che si è immediatamente accorto che qualcosa non andava. Ha recuperato l'uomo e gli ha praticato immediatamente il massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dei medici del 118. In pochi minuti il 60enne è stato affidato alle cure dell'equipe sanitaria arrivata sia con un'ambulanza sia con l'elisoccorso, fatto atterrare direttamente sulla spiaggia. I medici hanno tentato il tutto per tutto cercando di rianimare l'uomo per oltre mezz'ora, ma non c'è stato nulla da fare. L'uomo è deceduto. Disperati i familiari che erano al mare insieme a lui. Sul posto sono intervenuti anche i marinai della guardia costiera e i carabinieri della stazione di Torvaianica per cercare di capire cosa possa essere successo. L'ipotesi più accreditata è quella di un malore improvviso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA