Roma, toro "al pascolo" sull'Appia Nuova: l'allarme degli automobilisti

Martedì 17 Dicembre 2019 di Federica Simone
1

Un toro maremmano, per fortuna  mansueto, che bruca l'erba incolta lungo l'Appia Nuova davanti all’Ippodromo di Capannelle. Davanti a lui, incessante, la teoria di vetture sulla Statale, con i guidatori a dir poco sorpresi e pure un po' spaventati dal passaggio radente alle lunga corna del possente esemplare. Aggiungiamo allora allo zoo spontaneo di Roma Bestiale, anche i tori dopo aver trovato posto a gabbiani, pecore, istrici, volpi, cavalli, cinghiali, stormi di ilari pappagallini, pitoni, oltre agli indigeni topi, corvi e storni.

Una famiglia di cinghiali a Monte Mario passeggia nel prato davanti ai palazzi
Cigni (o pellicani) a Fregene: invaderanno Roma come i gabbiani?

La grossa bestia, per nulla inquieta per il viavai di vetture, probabilmente era scappata da un recinto adiacente la strada che raccoglie altri tori e pure esotici dromedari. L’ippodromo spesso ospita circhi, solo che questa volta la situazione presentava molti rischi. Allarmato il servizio veterinario del Comune di Roma e le forze dell'ordine. Buffalo Bill non pervenuto.

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre, 09:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi