Tor Bella Monaca, allacci abusivi alla rete elettrica e dell'acqua: denunciate 12 persone

Venerdì 11 Ottobre 2019
Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Frascati a Tor Bella Monaca, con la collaborazione della Polizia Locale di Roma Capitale, dei tecnici Acea. I servizi di controllo hanno permesso di arrestare 3 persone e di denunciarne altre 12 per allacci abusivi alle rete elettrica e idrica. In largo Ferruccio Mengaroni, un romano, di 24 anni, nullafacente e con precedenti, è stato sorpreso aggirarsi con fare sospetto nei pressi di una nota piazza di spaccio, in possesso di diverse dosi di droga. A seguito della perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto 10 dosi di eroina, 4 dosi di cocaina e 280 euro in contanti.
Altri due romani, di 45 e 47 anni, sono finiti in manette in esecuzione di ordinanze di custodie cautelari in carcere, poiché, già sottoposti agli arresti domiciliari, hanno ripetutamente violato la misura, come accertato dai Carabinieri, a seguito di numerosi controlli.
Nel medesimo contesto i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca unitamente agli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale e del personale tecnico dell’Acea e dell’Ater, hanno ripetuto dei controlli negli stabili, ai civici 30 e 50 di via Santa Rita da Cascia, dove sono state riscontrate decine di allacci abusivi, sia alla rete elettrica, sia a quella idrica, che hanno portato alla denuncia a piede libero di 12 persone con l’accusa di furto aggravato. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma