Choc a Tivoli, bimbo nasce morto dopo il cesareo: procura apre un'inchiesta, disposta l'autopsia

Martedì 17 Settembre 2019 di Fulvio Ventura
Una gravidanza normale, come tante. Ma qualcosa non è andato come doveva all'ospedale di Tivoli dove un bambino è nato morto, dopo un cesareo d'urgenza. Immediata la denuncia del padre che si è rivolto alle forze dell'ordine che a loro volta hanno avvisato il magistrato di turno. E ora la procura ha aperto un'inchiesta, disponendo l'autopsia sul piccolo corpicino.

La Asl Roma 5 ha subito avviato una verifica interna su quanto accaduto venerdì scorso presso l'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli dove una giovane madre ha dato alla luce un bimbo senza vita, dopo un cesareo d'urgenza.
«L'Azienda, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia», sottolinea la stessa Asl Roma 5 in una nota.

Ma saranno medici legali e procura a dover chiarire cosa sia realmente accaduto. Sull'inchiesta rimane il più stretto riserbo, così come sull'identità della giovane donna, residente in un piccolo comune dell'hinterland di Tivoli. Il magistrato ha disposto il sequestro della cartella clinica, in attesa di capire se vi sia stata negligenza, o meno, da parte degli operatori sanitari, nell'attività di controllo e di gestione del parto.
Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma