Fiumicino, cadavere di una donna nel Tevere: è senza documenti

Sabato 2 Febbraio 2019

Il cadavere di una donna è stato avvistato da alcuni pescatori nel Tevere, all'altezza di via di Torre Clementina a Fiumicino. Lanciato l'allarme alle forze dell'ordine, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fiumicino e di Ostia, il personale del 118 e i vigili del fuoco. Il corpo è stato recuperato: è in stato di decomposizione. Sembra che la donna non avesse documenti. Per chiarire le cause della morte bisognerà aspettare gli accertamenti del medico legale che sta arrivando sul posto.

Maltempo, a Roma allerta Tevere: chiusi gli accessi alle banchine
 

Il cadavere si trovava in acqua tra un peschereccio e la banchina. È stato recuperato e trasferito sulla banchina dai sommozzatori dei vigili del fuoco in collaborazione con i militari della capitaneria di porto di Roma Fiumicino. Si attende l'arrivo del medico legale e dell'autorità giudiziaria. Secondo le prime sommarie informazioni, la donna, dell'apparente età di 35-40 anni, sarebbe priva di documenti e vestita ma senza scarpe
 

 

Ultimo aggiornamento: 11:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA