ROMA

Roma, terremoto, chiusi per verifiche cinque asili

Lunedì 24 Giugno 2019
Roma, terremoto, chiusi per verifiche cinque asili

Proseguono le attività di monitoraggio sugli edifici scolastici capitolini, in seguito al terremoto verificatosi ieri sera e avvertito anche a Roma. Al momento, risultano richieste per ulteriori verifiche tecniche in cinque asili nido dell’XI Municipio. Le strutture sono state preventivamente interdette all’utenza, «a garanzia della sicurezza del personale e dei bambini, per permettere controlli su murature, travi, pilastri e solai». Lo comunica il Campidoglio.

«Dalla scorsa notte abbiamo avviato verifiche con PLRomaCapitale e Protezione Civile Campidoglio per #terremotoroma. Finora non segnalate grosse criticità, controlli in corso in particolare su edifici scolastici. Aperto Centro operativo comunale (Coc) per fare punto situazione». Così su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Terremoto: scossa di magnitudo 3.7 a Colonna vicino Roma: paura, danni lievi

Terremoto: la lunga notte a Colonna, nessuno è rientrato a casa
 


I controlli sono stati avviati nell’asilo nido «Stella Stellina», sempre nell’XI, dove è stata chiusa esclusivamente una sala. «Dalla scorsa notte sono state allertate le strutture operative per la verifica nelle strutture scolastiche di competenza di Roma Capitale con l’intervento congiunto di Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Protezione Civile capitolina.

Alle ore 11 si è riunito il Centro operativo comunale (Coc) nella sede della Protezione Civile di Roma Capitale a Porta Metronia per coordinare le attività di verifica», fa sapere il Campidoglio.

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma