Roma, linea Atac Termini-Giardinetti chiusa per mancanza di macchinisti. L'azienda: assenti 37 su 48, via alle indagini

Termini-Giardinetti chiusa per mancanza di macchinisti: sciopero bianco
2 Minuti di Lettura
Martedì 4 Febbraio 2020, 12:18 - Ultimo aggiornamento: 15:32

Per «indisponibilità di personale» la linea Atac Termini-Giardinetti stamane è chiusa. Lo fa sapere la stessa municipalizzata dei trasporti di Roma su Twitter. La mancanza di macchinisti potrebbe essere correlata ad una sorta di sciopero bianco del personale che non avrebbe avuto rassicurazioni sul suo futuro in vista della trasformazione della linea ferroviaria in linea tranviaria.
 

Roma, beffa Atac: crolla il valore della pubblicità sui bus, persi 600mila euro

Roma, il Comune avverte Atac: più bus in strada o salta il concordato

«Atac ha immediatamente attivato tutti i controlli previsti nei confronti del personale di macchina della Termini-Centocelle la cui mancata presenza in servizio ha condotto all'interruzione, da inizio servizio di oggi, della linea. Dei 48 macchinisti in organico, cinque risultavano in riposo programmato, sei si sono resi disponibili per il servizio e 37 hanno prodotto vari documenti giustificativi, adesso all'attenzione dell'azienda». È quanto da sapere l'azienda in unanota. «Atac, nello scusarsi con i passeggeri per il disservizio, assicura che farà tutto quanto è consentito dall'ordinamento per sanzionare eventuali comportamenti che dovessero risultare non coerenti con quanto previsto da leggi e regolamenti. Atac ricorda che per muoversi lungo il tratto coperto dalla Termini-Centocelle si può usare la metro C o la linea di superficie 105, che è stata potenziata».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA