Roma, tassista aggredito: ai domiciliari il 25enne che ha provato a rubare il veicolo

Martedì 18 Febbraio 2020
1
Roma, tassista aggredito: ai domiciliari il 25enne che provò a rubare il veicolo

La corsa in taxi assieme ad altre tre persone, la rabbia al momento del conto e poi il gesto violento. È finito ai domiciliari il 25enne dell'Ecuador che ieri all'alba ha aggredito un tassista nel tentativo di rubargli l'auto a Montespaccato, in via Rivarossa, periferia di Roma. Il giovane, fermato per le accuse di rapina, lesioni, resistenza e interruzione di pubblico servizio, dovrà ora affrontare il processo.

LEGGI ANCHE Il tassista aggredito a Roma: «Ho pensato: questo mi ammazza, ma la macchina non gliela lascio»

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, intorno alle 6.30 il tassista ha prelevato quattro clienti in via Casilina, portandoli in via Gattinara. Al momento di pagare il conto uno dei passeggeri ha iniziato a dare in escandescenza e ad aggredire il tassista provando a mettersi alla guida del mezzo e danneggiando anche la carrozzeria.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani