Talent Garden Ostiense, inaugurato a Roma il campus per le startup più grande d'Italia

Lunedì 14 Ottobre 2019
Talent Garden Ostiense, inaugurato il campus per le startup più grande d'Italia

Con oltre 5.000 metri quadri di superficie, sarà il centro di formazione e networking più grande d'Italia. Apre ufficialmente le sue porte Talent Garden Ostiense, un luogo in cui potranno incontrarsi startup, studenti e grandi aziende per mettere in comune le proprie conoscenze, stringere relazioni produttive e dare vita a idee innovative. Un vero e proprio campus, realizzato con oltre 3 milioni di euro di investimento in un ex complesso industriale nei pressi del Gazometro di via Ostiense. Uno spazio dotato di 300 postazioni, terrazze, bar e una sala eventi a disposizione della community, che va ad aggiungersi agli altri due già presenti in piazza Mazzini e a Cinecittà.

Già da settembre sono partiti i corsi della «​Innovation School», un percorso di formazione per gli studenti che vogliono acquisire competenze di marketing digitale, di design incentrato sull'esperienza dell'utente. Il 22 ottobre partirà, invece, la masterclass in Digital Law. «L'intento è quello di formare oltre 1000 persone in due anni sui temi del digitale e dell'innovazione tecnologica» spiega Lorenzo Manternini, vice presidente di Talent Garden. All'interno del campus sono già attive partnership con aziende di alto livello come Eni, Acea, Leonardo e Poste Italiane, ma, data anche la vicinanza geografica, con l'Università di Roma Tre e con i suoi studenti ci sarà una relazione privilegiata. 

Il campus Ostiense è il ventiseiesimo che Talent Garden, la piattaforma di networking, nata a Brescia nel 2011, apre in Europa. Otto i paesi europei e 19 le città in cui ne è stato aperto uno. La peculiarità della piattaforma è che attraverso un'unica tessera, o “​membership”, è possibile accedere a tutte le strutture della rete europea. 
«Un modo per contrastare il fenomeno della fuga dei cervelli - dice Davide Dattoli, amministratore delegato e co-fondatore di Talent Garden - Vogliamo offrire un'alternativa concreta a chi dall'Italia guarda al resto del mondo creando un ponte con i centri dell'innovazione internazionale».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA