Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Un suricato si aggira per le strade di Roma: rintracciata la proprietaria

Sembrava uno scoiattolo, poi la scoperta

Un suricato per le strade di Roma, rintracciata la proprietaria
di Remo Sabatini
4 Minuti di Lettura
Sabato 30 Luglio 2022, 10:27 - Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 15:23

In un primo momento, avevano pensato ad uno scoiattolo. Poi, quando si è alzato sulle zampine posteriori, è stato tutto più chiaro. Quello che Alice e Angelica si erano trovate di fronte, non era uno scoiattolo e nemmeno un gattone. Quello era un suricato. Un suricato? E da dove è saltato fuori? Queste le domande che si sono poste le due residenti di Casal Monastero, quartiere di Roma est dove, pare certo ormai da giorni, proseguono i singolari avvistamenti. «Forse è fuggito da qualche abitazione del posto?» Possibile. D'altro canto, gli unici altri esemplari della specie esotica che frequentano la capitale, si trovano al Bioparco oppure al cinema.

Roma, cane finisce sui binari della metro A: salvato da Atac e restituito alla padrona

Lupi venduti come cani, la truffa degli allevatori: «I padroni in pericolo»

Quindi, come aiutarlo? Dalle immagini, riprese dal sottoscritto nel tentativo di avvicinarlo, l'esemplare appare denutrito. Anche e soprattutto per questo, ci si sta mobilitando per cercare di catturarlo al più presto così da poterlo affidare a personale specializzato. «L'ultimo avvistamento, dice Angelica, è del tardo pomeriggio di ieri quando, il suricato, ha tentato persino un timido avvicinamento».

 

Da qui l'appello: «Se qualcuno lo ha perso o gli è sfuggito, si faccia avanti». Il quartiere di Casal Monastero, infatti, trafficato dalle auto, è a due passi dal grande raccordo anulare. Motivo in più, quest'ultimo, per cercare di trovarlo in fretta. Il suricato, o suricatta, è una piccola mangusta della famiglia Herpestidae. Diffuso nell'Africa Meridionale, è caratterizzato da una testa ampia e occhi grandi. Tipico, poi, il suo atteggiamento che lo vede rimanere in piedi sulle zampe posteriori per controllare la presenza di predatori che possono arrivare anche dal cielo. Abbastanza longevo, in cattività può superare i 14 anni di età. 

Rintracciata la proprietaria 

Ed ecco però che il tam tam mediatico. sembra aver dato risultati. Tanto che la proprietaria dell'animale esotico, sarebbe stata rintracciata. Residente a Casal Monastero, il quartiere di Roma Est dove è stato più volte avvisato il suricato, la donna pare lasciasse libero il suo animaletto saltuariamente. Un atteggiamento che, dovesse essere confermato, spiegherebbe gli avvistamenti delle due donne. L'animale, infatti, stando a quanto dichiarato da un'esperta che aveva visionato le immagini, appariva smagrito.

Così, in attesa che il caso si possa dire completamente chiuso, torna alla mente un altra vicenda che, sempre a Roma, aveva visto un suricato protagonista. Era il 18 agosto del 2020 quando un altro esemplare era stato visto e fotografato dalla biologa Valentina Braccia in pieno centro a Trastevere. Allora, il piccolo animale era al guinzaglio mentre, in compagnia di un personaggio singolare vestito come un cavernicolo, si destreggiava come poteva tra sanpietrini e mozziconi di sigarette gettati a terra. Animali di gran moda, almeno nell'ultimo periodo, i suricati, in natura, vivono in grandi famiglie di decine di esemplari. Strappati al loro habitat rappresentato dall'Africa Meridionale, sembra siano diventati inconsapevoli competitor dei classici cani e gatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA