Roma vive il Super Bowl americano con le cheerleader e la squadra della Legio XIII

Tommaso Zanelli, Fabio Arboit, Enrico Silvestrin e i Manetti Bros
1 Minuto di Lettura
Martedì 4 Febbraio 2020, 10:28

Cheerleader, musica e piatti speciali hanno accompagnato l’evento dell’anno del football americano anche nella Capitale. La 54a finale del campionato NFL tra Kansas City Chiefs e San Francisco 49ers si è disputata a Miami nell’Hard Rock Stadium ed è stata trasmessa in diretta nei locali di Roma e Venezia sul canale 20 di Mediaset. Sfida vinta dai Kansas City Chiefs in rimonta col punteggio di 31-20 dopo un finale di gara pieno di suspense, un successo storico che arriva a 50 anni di distanza dal primo titolo.
All’evento organizzato nella Capitale hanno partecipato anche i Manetti Bros, Fabio Arboit, Enrico Silvestrin, Tommaso Zanelli (Piotta). Poi la Legio XIII Roma ASD, squadra capitolina di football americano, rappresentata da giocatori e dirigenza. Durante la serata esibizioni delle Miss Shake Cheerleaders guidate dalla head coach Valentina Zaccardi. Acrobazie e ballate secondo la tradizionale tecnica americana. Nel locale, allestito a tema, è stato possibile immortalare la serata grazie a un angolo per photo shooting e essere truccati dalle ragazze dell’Accademia Gilmont.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA