CORONAVIRUS

Roma, Raggi: «L'emergenza non ferma i lavori, avanti con il progetto strade nuove»

Lunedì 25 Maggio 2020
Il sindaco di Roma Virginia Raggi si protegge con una mascherina

«Durante l'emergenza legata al coronavirus i principali cantieri della città non si sono mai fermati. Anche ora nella fase 2 il progetto Strade nuove va avanti in tutta Roma». Lo afferma in un post su Facebook il sindaco di Roma Virginia Raggi. «Oggi siamo in via Trionfale, nella zona nord ovest della città. Il dipartimento Lavori  ubblici ha coordinato gli interventi di riqualificazione dell'asfalto, nel tratto tra via Nicola Tagliaferri e via Vittorio Piccinini, ripristinando le condizioni di sicurezza per i veicoli che ogni giorno percorrono questa strada. È stata controllata accuratamente la rete fognaria e le caditoie ripristinando il regolare funzionamento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche, per prevenire allagamenti durante le piogge», continua la prima cittadina di Roma.

«Era un lavoro molto atteso dai cittadini di questo quadrante. A completamento delle operazioni sulla sede stradale è stata riqualificata anche la segnaletica orizzontale con un focus sui rallentatori di velocità e per delimitare l'area dove è previsto lo stop dei mezzi pubblici per consentire ai cittadini di salire a bordo in completa sicurezza. Con Strade nuove abbiamo invertito la tendenza rispetto al passato, ma il lavoro non si ferma qui: abbiamo in programma molti cantieri per il futuro della nostra città», conclude Virginia Raggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA