COPRIFUOCO

Dopo lo stop alla movida, Raggi ferma alle 21 la vendita di alcol

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Francesco Pacifico
Stretta anti alcool nei minimarket

In Campidoglio parlano già di ordinanza anti-minimarket. Dopo aver chiuso le principali piazze della Movida, Virginia Raggi si appresta a mettere al bando anche la vendita di alcooli dopo le 21 nel weekend.
 

L’obiettivo è quello di evitare gli assembramenti, soprattutto nelle zone più frequentate dai giovani, dove si beve all’aperto e all’impiedi. In quest’ottica il Comune si appresta a interdire ai negozi interessati - come i minimarket gestiti da stranieri ma anche i distributori automatici - nei giorni di venerdì e sabato la vendita di alcolici dalle 21 di sera alle 5 del mattino successivo.
 

Una misura simile era stata presa già in altre città e chiesta alla sindaca Raggi dalle categorie dei commercianti, stanchi della concorrenza di chioschi e minimarket. Nelle scorse ore la stessa Raggi aveva interdetto la movida (dalle 21 alle 24) in piazza molto frequentate quali Trilussa, Madonna de’ Monti e la pedonale del Pigneto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA