Roma, spara contro l'auto della moglie e della sorella: arrestato a Velletri

Mercoledì 18 Settembre 2019
Una delle pistole sequestrate
Spara contro l’auto della moglie e della sorella, arrestato dalla polizia a Velletri. L'uomo di 40 anni possedeva illegalmente 2 pistole. É successo lunedì sera, sono ancora in corso le indagini per capire le ragioni della sparatoria. Il 40enne ha prima sparato alcuni colpi contro l'auto della moglie, subito sono intervenuti i familiari nel tentativo di fermarlo. Quando si è visto negare l’uso della macchina della sorella, ha estratto una delle due pistole che aveva con sè, ha sparato proprio sul vetro ed è fuggito. I poliziotti, dopo una notte di ricerche, hanno rintracciato T.M. che si era nascosto in un ripostiglio vicino all’abitazione. Nel rifugio sono state rinvenute 2 pistole, una calibro 9x21 risultata rubata nella primavera scorsa ed una P38 con matricola abrasa, ed inoltre più di 50 grammi di cocaina. T.M., al termine degli accertamenti di rito, è stato arrestato e condotto nel carcere di Velletri. Ultimo aggiornamento: 17:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma