Smog, l'Ordine dei Medici: «Fondamentale raccogliere le foglie, lì si depositano le polveri sottili»

Venerdì 17 Gennaio 2020
Ancora picchi delle centraline a Roma nonostante continui il blocco ai diesel Euro 6. Scende in campo l'Ordine dei Medici, sull'argomento: «Lo smog, non solo a Roma, è un problema per la salute. Sicuramente occorre tenere alta l'attenzione e ridurre le polveri sottili. Ma a quanto pare arriverà la pioggia a risolvere il problema», così afferma il presidente dell'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Omceo) di Roma, Antonio Magi.

«Ora aspettiamo la pioggia ma è fondamentale provvedere al più presto alla raccolta delle foglie, non solo per il fatto che su di esse si depositano le polveri sottili, ma anche perché con la pioggia si ottureranno i tombini e la città si allagherà. Roma ha molti alberi: serve fare manutenzione». Infine, a proposito delle polemiche di questi giorni sullo stop alle auto diesel, Magi aggiunge: «Non credo che il problema sia legato solo al diesel. E non sono un esperto - conclude - ma avrei bloccato le auto inquinanti e non gli eco-diesel».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi