ROMA

Sicurezza, pattugliamenti congiunti della polizia italiana e cinese per le strade della Capitale

Martedì 5 Novembre 2019
​Sicurezza, pattugliamenti congiunti della polizia italiana e cinese per le strade della Capitale

Quarto anno consecutivo di pattugliamenti congiunti tra agenti delle forze dell'ordine italiane e cinesi sulle strade di Roma, Milano, Torino e, da quest'anno, anche di Padova. L'iniziativa che durerà tre settimane è stata ufficializzata questa mattina nell'aula Giulio Cesare in Campidoglio alla presenza del vice direttore generale della pubblica sicurezza Vittorio Rizzi, dell'ambasciatore cinese in Italia Junhua Li e di un delegato del ministro della pubblica sicurezza cinese Yundong Yang.

LEGGI ANCHE Ennesima rissa in città, agenti aggrediti: tre stranieri fermati. Nigeriano sedato e portato in ospedale

Gli inni nazionali dei due Paesi sono stati intonati dalla banda della polizia dopo il minuto di silenzio rispettato a memoria delle vittime di Alessandria. I pattugliamenti congiunti sono il frutto di una esigenza dovuta ai sempre più intensi flussi turistici che si incrociano tra Italia e Cina. Rappresentanti delle forze di polizia italiani la scorsa estate hanno partecipato a pattugliamenti congiunti nelle città cinesi di Pechino, Shanghai, Chongqing e Guangzhou.
 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Novembre, 10:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma