Settimana della dislessia: a Tor Vergata sensibilizzazione a teatro

Mercoledì 9 Ottobre 2019
“Diversi e uguali: promuoviamo l'equità" è il titolo delle manifestazioni organizzate, su tutto il territorio nazionale, dall’AiD. Si celebra la quarta edizione della Settimana nazionale della Dislessia. L’iniziativa si tiene in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, dal 7 al 13 di ottobre 2019. L’obiettivo è quello di sensibilizzare e informare. Nel Lazio ci sono circa 31mila studenti con un DSA su una popolazione scolastica di 800mila ragazzi. Ma ancora oggi parole come dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia sono sconosciute ai più. Per non parlare dei materiali compensativi e metodi dispensativi disposti dalla legge n. 170 che regolamenta proprio il mondo scolastico per i ragazzi con un DSA.
E saranno diverse le manifestazioni anche nel Lazio, rivolte alle scuole, ai genitori, ai formatori, ai professori e ai giovani. All’Università di Tor Vergata la giornata di sensibilizzazione si è tenuta ieri nell’Auditorium “Ennio Morricone” della Facoltà di Lettere e Filosofia.  Dalle 9 alle 13 esperti qualificati (professori universitari, logopedisti ecc) hanno spiegato cosa fare, come affrontare la diagnosi e le terapie necessarie. Persino come comportarsi. “I Ragazzi con DSA hanno una caratteristica in più – spiega Marco Romano, Coordinatore AiD Lazio – hanno delle capacità incredibili e, per gestirle al meglio, è necessario formare insegnanti e genitori”.
Alcuni rappresentanti del Gruppo Giovani AiD hanno raccontato della personale esperienza di studenti con un Dsa, incoraggiando i più giovani e auspicando una scuola che ampli il concetto di uguaglianza con il valore dell’equità: “Per un bambino è importante avere percezione della propria intelligenza – racconta Martina Marcialis del Gruppo Giovani AiD –perché alla fine, un bambino, vuole solo essere come tutti i suoi compagni”.
Perché avere un Dsa, non significa avere una malattia, ma è solo un modo diverso di apprendere e di vedere le cose. Moltissime le scuole e i giovani che hanno partecipato alla manifestazione e tantissime le domande poste dai ragazzi.
Nel pomeriggio si è potuto invece assistere allo spettacolo: “Ci ho le sillabe girate“. Performance a cura del gruppo Teatro officina di Milano. Sorridere e riflettere senza fronzoli.
Seguiranno altri due appuntamenti nel Lazio: giovedì 10 ottobre all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, si terrà il Convegno dal titolo “DISLESSIA E DSA: CONOSCIAMOLI PER FAVORIRE L’EQUITA’” e venerdì 11 ottobre a Viterbo nell’aula magna del Liceo delle Scienze Umane e Musicale per dibattere su “MUSICA E DSA”.   Ascoltare non farà male a nessuno. Ed è anche gratuito. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma