Case come centrali di spaccio: blitz anti-droga, sequestrati 3 chili di cocaina e fermate 17 persone

Domenica 11 Agosto 2019
1
Case come centrali di spaccio: blitz anti-droga, sequestrati 3 chili di cocaina e fermate 17 persone

Sequestrati quasi 3 chili di sostanza stupefacente e 17 le persone arrestate. È questo il bilancio dei servizi antidroga della Polizia di Stato. In particolare sono stati raggiunti ottimi risultati grazie all'applicazione 'Youpol' che ha fatto breccia anche nei palazzi di edilizia popolare a più alto tasso delinquenziale a Tor Bella Monaca.

La segnalazione di spaccio in un appartamento è stata precisa e gli agenti del commissariato Casilino, dopo una serie di accertamenti hanno individuato una donna di 43 anni. Con uno stratagemma, dopo alcune verifiche investigative, l'hanno fermata ed hanno perquisito l'abitazione che divideva un 50enne romano. In casa sono stati trovati 120 grammi di cocaina e quasi mille euro in contanti. La coppia è stata condotta in commissariato ed entrambi sono stati arrestati.
 

 

In due diverse operazioni, gli agenti del commissariato San Basilio, hanno arrestato un 37enne e un 47enne, entrambi originari di Roma. Il primo durante un normale posto di controllo è stato trovato in possesso di circa 10 grammi di cocaina che occultava all'interno della propria autovettura. Al secondo, invece, ci si è arrivati a seguito di una mirata attività investigativa. Nella sua abitazione sono stati trovati 761 grammi di hashish pronti per rifornire le piazze di spaccio.

Sono due gli arrestati in via Tiburtina: un 29enne è stato fermato dagli agenti della Polizia Ferroviaria all'interno della Stazione; l'uomo ha provato a far credere ai poliziotti di essere solo un assuntore di stupefacenti ed ha consegnato spontaneamente una bustina di marijuana, in realtà, negli slip, nascondeva altri 30 grammi di erba.

© RIPRODUZIONE RISERVATA