Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

De Priamo, FdI: «No a “Cinema in Sapienza”, Raggi faccia rispettare le regole»

De Priamo, FdI: «No a Cinema in Sapienza , Raggi faccia rispettare le regole»
1 Minuto di Lettura
Venerdì 3 Maggio 2019, 14:51
«Ancora una volta gli antagonisti vicini alla sinistra - dice Andrea De Priamo, capogruppo di FdI in Campidoglio - sono protagonisti di iniziative illegali nella Capitale. Stavolta, come riportato dalla stampa, si tratta della nuova edizione del ‘Cinema in Sapienza’, evento che dovrebbe svolgersi il 9 maggio: nemmeno l’Università La Sapienza ne sarebbe a conoscenza, mentre a una nota casa cinematografica non sarebbe stata nemmeno chiesta l’autorizzazione per proiettare un film d’animazione.

LEGGI ANCHE: «Cinema in Sapienza abusivo»: e scatta la diffida all’ateneo 

A ciò si aggiunge il solito cliché di festini a basa di alcol, benché ne sia vietata la somministrazione. Il tutto negli stessi giorni in cui dovrebbe svolgersi un altro evento organizzato dagli antagonisti, il cosiddetto ‘Teppa Fest’. Come Fratelli d’Italia presenteremo un’interrogazione in Campidoglio, non è possibile che nella Capitale amministrata dalla Raggi continuino a svolgersi eventi senza né regole né autorizzazioni e con festini a base di alcol, o peggio di cannabis come accaduto in altre occasioni
»
© RIPRODUZIONE RISERVATA