Roma, rubano in un deposito Ama: fermati

Sabato 12 Gennaio 2019
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato due nomadi romeni, di 24 e 50 anni, domiciliati presso il campo nomadi di via Salviati, entrambi già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Poco dopo le 14, i due si sono introdotti in un centro raccolta di rifiuti ingombranti dell’Ama, scavalcando la recinzione. I militari nel transitare lungo via Teano, li hanno sorpresi mentre cercavano di asportare materiale elettrico e alcune batterie in disuso custodite nel deposito. I ladri sono stati arrestati e condotti in caserma, trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del processo per direttissima. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma