Il libro, ricordi di figli
Ugo, un papà di salvataggio

Il libro, ricordi di figli Ugo, un papà di salvataggio
di Valentina Venturi
1 Minuto di Lettura
Sabato 27 Febbraio 2021, 11:07

Un padre tra i più particolari, istrionici e totalizzanti, ma inevitabilmente assenti. Questo e molto altro è stato Ugo Tognazzi per i suoi quattro figli: il primogenito Ricky nato dalla ballerina britannica di origine irlandese Pat O’Hara, Thomas avuto durante il matrimonio con l’attrice Margarete Robsahm e Gianmarco e Maria Sole Tognazzi, nati dal matrimonio del 1972 con Franca Bettoia. Le dinamiche tra padre e discendenti sono diventate un libro ricco di aneddoti: “Ugo – La vita, gli amori e gli scherzi di un papà di salvataggio”. Una sorta di memoir, edito Rai Libri, in cui ognuno di loro ricorda il caratteristico rapporto stretto con il genitore. Scorrendo i titoli dei capitoli Ricky è stato “il primogenito complice”, Gianmarco “il poliedrico ribelle”, Thomas “il figlio del Nord” e Maria Sole “la biografa inattesa”. Ieri è stata l’occasione per parlarne insieme a diversi appassionati collegati nell’incontro organizzato da Fabrizio D’alessandri all’interno del contenitore letterario “Leggo letteratura contemporanea”. Sulla pagina Fb di LLC, Gianmarco Tognazzi ha ripercorso momenti di vita familiare; impossibile trascurare il ricordo del profondo rapporto di amicizia che Ugo ha intessuto con indimenticabili interpreti del cinema italiano come Vittorio Gassmann, Paolo Villaggio e Luciano Salce. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA