Roma, scuole e ingressi pericolosi: arrivano le zone 30 all'ora

Giovedì 7 Febbraio 2019 di Fabio Rossi
4
Limite di velocità a 30 chilometri orari davanti alle scuole, quantomeno a quelle frequentate da alunni più piccoli o che si affacciano su strade che presentano maggiori rischi per l’incolumità dei pedoni. L’idea del Campidoglio, per aumentare la sicurezza nei pressi degli istituti scolastici, è contenuta in una mozione preparata dalla maggioranza pentastellata in assemblea capitolina, e firmata tra gli altri dal presidente della commissione mobilità, Enrico Stefàno. Nel documento si punta proprio a creare le cosiddette “zone 30” in corrispondenza dei plessi scolastici che verranno selezionati, in collaborazione con i Municipi, prendendo in considerazione le statistiche sugli incidenti delle varie strade e le segnalazioni che arriveranno dai dirigenti scolastici e dai rappresentanti di insegnanti e genitori.

I CANTIERI
Gli interventi nei pressi delle scuole, che rientrano nei criteri del piano urbano per la mobilità sostenibile del Campidoglio, seguiranno i lavori già programmati dall’amministrazione in altre aree della Città eterna: si va da via delle Terme Deciane, all’Aventino, a via di Porta San Sebastiano, fino ai varchi dell’Appia Antica. In periferia sono in fase di progettazione esecutiva le “zone 30” di viale Ratto delle Sabine, a Casal Monastero, e piazza dei Ravennati, a Ostia Lido: l’amministrazione comunale conta di dare il via ai lavori entro l’estate.

LE IPOTESI
Per quanto riguarda le scuole, dopo l’approvazione dell’aula Giulio Cesare bisognerà attendere la fine della fase di scelta dei plessi da “proteggere” con i limiti di velocità. Le prime ipotesi prevedono di imporre i 30 chilometri orari davanti agli ingressi delle scuole già interessate dai fondi del bando Periferie, riguardano messe in sicurezza dei percorsi casa-scuola con rifacimento della segnaletica, verticale e orizzontale, realizzazione di isole spartitraffico e percorsi per non vedenti: ma anche i dossi stradali, utili proprio per obbligare le automobili a ridurre la velocità.

LE ZONE
I cantieri sono programmati nel IX Municipio, in via Buster Keaton, alla scuola infanzia Vallerano. Poi a Ostia in via Dragone, all’Istituto comprensivo Marco Ulpio Traiano. Gli altri interventi saranno nel plesso Ponte Galeria in via Portuense nell’XI Municipio, nel plesso “Emanuela Loi” in via della Pisana, davanti alla scuola “Michelangelo Buonarroti” in via Cornelia nel XIII Municipio, all’Istituto comprensivo “Rosetta Rossi” in via Federico Borromeo, all’Istituto comprensivo Fidenae in via Don Giustino Russolillo nel Municipio III, nei pressi della scuola Elementare Statale Settecamini in via Rubellia al IV Municipio, alla scuola dell’Infanzia e Primaria Lorena D’Alessandro in via della Rustica al V Municipio, alla scuola primaria “Martelli” in via Giuseppe Medail (VI Municipio), alla scuola primaria Chico Mendez in via Poseidone a Torre Angela e infine davanti all’Istituto Gianni Rodari dove c’è la scuola primaria Centroni in via del Fosso di Sant’Andrea, nei pressi di via Anagnina (VII Municipio). 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma