ROMA

Roma, a Tor Pignattara il tempio delle scarpe contraffatte: 255 mila sequestri tra Nike, Gucci e Adidas

Mercoledì 25 Settembre 2019
Roma, maxi-sequestro di scarpe contraffatte a Tor Pignattara, denunciati due cittadini cinesi

Erano in tutto e per tutto identiche alle originali. Le marche erano le più famose, Nike, Adidas, Gucci, Fila, Timberland, Vans, e, se fossero state vendute, avrebbero generato un introito di oltre 6 milioni di euro. È stato scoperto dalla guardia di finanza del comando provinciale di Roma, un maxi-deposito clandestino di scarpe contraffatte nel quartiere di Tor Pignattara. Oltre 255 mila calzature sono state poste sotto sequestro e i militari della compagnia di Frascati ha pedinato costantemente i due gestori del capannone, due cittadini di nazionalità cinese, che sono stati denunciati all'autorità giudiziaria. All'interno del deposito che si estende su una superficie di circa 1.300 metri quadrati, erano stipati numerosi cartoni pieni di articoli importati dalla Cina e sprovvisti di marchio ma che riproducevano fedelmente i modelli di noti brand di moda.
 


 

Ultimo aggiornamento: 21:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma