Roma, ruba sigarette e gratta e vinci: arrestato da un agente in borghese

Roma, ruba sigarette e gratta e vinci: arrestato da un agente in borghese
1 Minuto di Lettura
Giovedì 13 Febbraio 2020, 12:03
Armato di pistola e con il volto coperto è entrato nel bar dell' area di servizio Salaria ovest e minacciando il dipendente alla cassa ha chiesto tutti i soldi della giornata, i tabacchi in vendita e i gratta e vinci. Per essere certo di non perdersi nulla ha chiesto al dipendente di riporre tutto in un carrello che aveva con sè. Uscito dal bar con il bottino, il ladro ha sparato un colpo di pistola in aria, terrorizzando il cassiere e una cliente, mentre l'altro avventore, che era un poliziotto libero dal servizio, rimasto calmo, dopo aver accertato che nessuno era rimasto ferito ha prima avvertito i colleghi e poi bloccato il ladro mentre caricava la refurtiva in auto. Il ladro non se l'aspettava, ha aggredito l'agente: è nata una violenta colluttazione terminata all'arrivo degli altri poliziotti che sono riusciti a bloccare l'uomo, S.A., 44enne pluripregiudicato. Dalle indagini è emerso che anche l'auto utilizzata per la rapina era rubata, ed è stata quindi restituita al proprietario. Anche il bottino prelevato dal bar, 539 euro, 27 gratta e vinci e 439 pacchetti di sigarette, è stato riportato nle negozio. Nell'appartamento del malvivente sono stati trovati e sequestrati un bilancino di precisione e una piccola quantità di droga e un motoveicolo, anche questo rubato. S.A è stato arrestato per rapina aggravata, ricettazione e violenza a pubblico ufficiale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA