ROMA

Roma bocciata nella raccolta differenziata: la Capitale sprofonda all'89esimo posto in classifica

Lunedì 28 Ottobre 2019
1
Roma bocciata nella raccolta differenziata: la Capitale sprofonda all'89esimo posto in classifica

Raccolta differenziata a Roma, nessuna buona notizia. La Capitale scivola all'89esimo posto nella classifica delle città italiane più virtuose per quanto riguarda l'ecosistema all'interno dei confini urbani. A trascinarla verso il fondo della classifica, discriminante il dato sui rifiuti. È quanto emerge dalla ricerca di Legambiente, Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore sulle performance ambientali dei capoluoghi di provincia, pubblicata oggi sul quotidiano. 

"Tac Ecologica" vicina al crac dopo il sequestro, stop alla raccolta rifiuti: è caos in 21 Comuni

«Per la prima volta nella storia, la percentuale di raccolta differenziata a Roma peggiora, dal 44,3% del 2017 al 43,9% del 2018 - si legge in una nota - Peggio della Capitale Frosinone all'92esimo posto e Latina al 98esimo, meglio la sola Rieti in 77esima posizione, fuori classica Viterbo per non aver fornito dati. Peggior dato nazionale per la provincia di Frosinone sulla dispersione idrica e terzo peggior dato quello di Latina».

Roma, al via raccolta rifiuti galleggianti sul Tevere

Roma non è l'unica grande città a deludere le aspettative. Catania chiude la classficia, Palermo si posiziona al centesimo posto, Torino stacca la Capitale di un solo punto e anche Bari, Napoli e Genova finiscono oltre la 70esima posizione. Nella prima metà della classifica Bologna, Firenze e Milano (che però perde nove posizioni rispetto allo scorso anno e si posiziona "solo"al 32esimo posto). Sul podio Trento, Mantova e Bolzano. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA