Sfondano la vetrina di un bar, ma i rumori attirano i carabinieri: scatta inseguimento a Ponte Milvio

Martedì 19 Maggio 2020

Sfondano la vetrina di un bar nella zona di Ponte Milvio per fare razzia del locale, ma i rumori attirano una pattuglia di carabinieri. Una volta colti in flagrante dai militari, i due ladri si danno alla fuga a piedi. Scatta l'inseguimento e l'arresto. I malviventi, un cittadino del Kosovo di 41 anni e un romano di 42 anni, entrambi con precedenti, sono finiti in caserma.

Roma, raid Casamonica a Ponte Milvio: «Base di spaccio nel ristorante»

Avevano appena sfondato la vetrina di un bar, in quel momento chiuso al pubblico, dove stavano per fare razzie, ma sono stati interrotti dai carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio. I militari, in servizio di pattuglia e di passaggio poco lontano dal locale in via Orti della Farnesina, sentito un improvviso rumore sordo, si sono avvicinati alla zona, sorprendendo i ladri -  - mentre stavano per entrare nell'esercizio commerciale. Alla vista dei carabinieri, i ladri si sono dati alla fuga a piedi, ingaggiando con i militari un inseguimento conclusosi poco lontano. Arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato, i due sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA