Roma, aggredirono operatori Storie Italiane a Ponte Milvio: arrestato capo ultrà della Lazio

Un momento dell'aggressione alla troupe Rai
2 Minuti di Lettura

Arrestati due ultras della Lazio per l'aggressione a una troupe della trasmissione Rai «Storie italiane» avvenuta a Roma lo scorso 20 dicembre a Ponte Milvio. I carabinieri della Compagnia Roma Trionfale, dopo gli accertamenti dei poliziotti della Digos di Roma, con l'ausilio del personale del Commissariato Prati, all'alba di oggi hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa nei confronti di due noti esponenti della tifoseria ultras della Lazio. Si tratta, in particolare, di Franco  Costantino, meglio conosciuto come "Franchino", 49enne ex Irriducibile, e ora leader della Nord dopo la morte di "Diabolik" Fabrizio Piscitelli, e di Andrea Ruggero Isca, anche lui 49enne, già diffidato. Franchino fu indagato in passato per l'affissione in Curva Sud degli adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma durante Lazio - Cagliari dell'ottobre 2017, la scorsa estate si distinse per avere aggredito con minacce e insulti alcuni poliziotti durante un controllo anti-Covid, sempre in zona Ponte Milvio. Insomma volti e personaggi noti soprattutto alla Digos.

I due operatori Rai il 20 dicembre si erano recati a piazza di Ponte Milvio per effettuare alcune riprese ed interviste sulle misure anti-Covid quando, notati da un gruppo di 10 persone, sono stati violentemente aggrediti. Per le percosse, al cameraman sono stati diagnosticati 15 giorni di prognosi. 

Roma, troupe di Storie Italiane aggredita a Ponte Milvio, ferito operatore: aggressori forse ultrà

Video

Le successive indagini condotte dai carabinieri della compagnia Roma Trionfale, dagli agenti della Digos della Questura di Roma, coadiuvati dal commissariato Prati, sotto il coordinamento della Procura, hanno consentito di identificare due dei partecipanti alle violenze. Sulla base delle risultanze investigative acquisite, che hanno documentato e loro responsabilità in quanto accaduto, il Giudice per le indagini preliminari ha disposto nei loro confronti la custodia cautelare agli arresti domiciliari notificata oggi all'alba. Franchino Costantino, entrambi già indagati in passato per l'affissione in Curva Sud degli adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma durante Lazio - Cagliari dell'ottobre 2017.

 

Mercoledì 13 Gennaio 2021, 08:17 - Ultimo aggiornamento: 13:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA