Furti in serie nei box di un condominio: beccati dalle telecamere

Martedì 25 Giugno 2019

Rubavano nei box, caricavano la merce su un'auto pure rubata e si dileguavano. Tre giovani, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, di Pomezia sono stati arrestati per aver messo a punto i colpi proprio nel centro della cittadina. L'accusa è furto in abitazione aggravato e ricettazione.
 

Partendo da alcune denunce, i carabinieri hanno analizzato i filmati registrati dalle telecamere dei sistemi di video sorveglianza della zona e hanno identificato i tre. In particolare, i giovani hanno rubato in alcuni box di un condominio, e diversi altri colpi li hanno tentati, sono stati ripresi mentre caricavano la merce su un’auto, anch’essa risultata provento di un precedente furto ai danni di un altro residente del posto.
 

 

Per due di loro, data la recidiva specifica e reiterata nel tempo, è stata disposta la misura cautelare in carcere, uno a Velletri e l’altro a Regina Coeli dove, nel frattempo, era stato già condotto per altra causa. Per il terzo, invece, è stato disposto l’obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma