Roma, patto per il decoro tra Ama e Federalberghi: «Promuovere il turismo sostenibile»

Roma, patto per il decoro tra Ama e Federalberghi: «Promuovere il turismo sostenibile»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Settembre 2019, 17:36

Collaborare per promuovere un turismo sostenibile. È questo l'obiettivo dell'accordo stretto oggi tra Ama e Federalberghi Roma, che istituiranno un tavolo di lavoro per la gestione dei servizi di igiene urbana per tutelare il decoro della città. Tra i temi già individuati: le sinergie da attivare per la messa a punto dei servizi di prelievo dei rifiuti, del rispetto delle regole della differenziata; campagne di sensibilizzazione ambientale ad hoc per i numerosi turisti; azioni congiunte per il contrasto del sommerso nel settore turistico-ricettivo, fenomeno che crea non solo un danno economico, anche rispetto alla ripartizione della tariffa dei rifiuti.

La Presidente di Ama S.p.A. Luisa Melara ha incontrato il Presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli, e il Direttore Tommaso Tanzilli, condividendo con il vertice dell'organizzazione che aggrega le strutture alberghiere romane la volontà di avviare una sinergia inedita tra i due enti. 

«Siamo molto lieti di avviare un percorso condiviso con Federalberghi Roma - sottolinea la Presidente di Ama Luisa
Melara - poiché è interesse di questa azienda e di questo Cda ascoltare le esigenze e le proposte delle imprese che ci possono dare una mano a migliorare il decoro della città, diffondere la consapevolezza e i principi di responsabilità sociale negli imprenditori del turismo e far rispettare le regole base per la tutela dell'ambiente agli ospiti delle strutture ricettive che visitano Roma. Come annunciato fin dal nostro insediamento, la collaborazione con tutti gli stakeholder è fondamentale per affrontare in modo efficace e vincere la sfida del decoro».

«Consideriamo il nascere di questa collaborazione con AMA di fondamentale importanza per il futuro turistico della Capitale - ha detto il Presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli -. È il primo passo di un percorso condiviso che ci auguriamo possa portare turisti e cittadini ad impegnarsi insieme, con costante sostegno delle Istituzioni, per il decoro di Roma. Decisiva sarà la lotta al sommerso, vera piaga della città anche per quanto riguarda il tema dei rifiuti.»

© RIPRODUZIONE RISERVATA