ROMA

Roma, occupano abusivamente villa a San Saba e la ristrutturano: denunciata coppia

Sabato 3 Ottobre 2020
La polizia locale mette i sigilli alla villa sequestrata

Il salotto, un terrazzino, poi avevano cominciato a ristrutturare anche le camere più grandi nella villetta di pregio a San Saba che avevano occupato abusivamente da qualche mese. Ci hanno pensato gli agenti della polizia locale di Roma Capitale a denunciae la coppia, una donna ed un uomo italiani, rispettivamente di 39 e 51 anni. Gli agenti del I gruppo centro,a seguito di alcuni controlli, sono intervenuti presso l'immobile di tre piani, gestito dall'Ater, dove all'interno sono stati trovati due occupanti abusivi che non sono stati in grado di fornire alcun titolo autorizzativo e per tale motivo è scattata la denuncia. Avviati anche accertamenti su presunti illeciti edilizi per l'esecuzione di alcuni lavori di ristrutturazione e ammodernamento. Per evitare il procrastinare della reiterazione del reato, gli agenti hanno messo la parola fine a questo abuso, ponendo sotto sequestro il manufatto. Ulteriori indagini sono tuttora in corso per chiarire aspetti della vicenda che non si esclude possano far emergere altre responsabilità. 

Coronavirus Roma, focolaio nel palazzo occupato a Garbatella. «Difficile tracciare i positivi»

Rieti, crolli Ater nel sisma ad Amatrice: il processo si sposta in Provincia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA