Roma, neonato di un mese trovato morto: la madre lo aveva lasciato a una vicina per fuggire all'estero

Venerdì 15 Marzo 2019 di Raffaella Troili

Neonato di appena un mese trovato morto a Tor San Lorenzo, vicino Roma. Il piccolo, figlio di una ragazza madre romena di 21 anni, era in casa, a dare l'allarme alle 8,30 la vicina di casa, una 63enne, connazionale, a cui la madre lo aveva affidato dopo esser fuggita quattro giorni fa all'estero dopo una lite con il compagno, che a sua volta si sarebbe allontanato per cercare la donna.

Roma, neonato muore in ospedale mentre la mamma lo allatta: choc al San Camillo, aperta un'inchiesta

Sul posto i carabinieri della stazione di Marina di Tor San Lorenzo e della compagnia di Anzio.
La donna a cui era stato affidato avrebbe visto uscire sangue dal naso del piccolo e ha chiamato il 118. Il medico legale non avrebbe riscontrato segni di violenza e avrebbe attribuito la morte a cause naturali. Il neonato era in una casa occupata nel complesso residenziale Le Salzare. Indagini sono in corso per capire se sia morto davvero per cause naturali o per qualche patologia o problematica insorta in questi giorni in cui è rimasto solo.
Il corpo è stato portato presso il Policlinico Universitario di Roma Tor Vergata per il successivo esame autoptico che chiarirà le cause della morte. Sono in corso le ricerche della madre.
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16 Marzo, 09:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma