Movida romana, chiusa una discoteca in zona Casilina: al Pigneto clienti nei locali senza Green Pass

Nella Capitale 60 illeciti per violazione delle misure anti-Covid. Il report dei controlli a tappeto

Movida romana, chiusa una discoteca in zona Casilina: al Pigneto clienti nei locali senza Green Pass
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Febbraio 2022, 13:22 - Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 13:58

I controlli per il rispetto delle normative anti-Covid mettono ko la movida a Roma. Accertamenti a tappeto per arginare anche il fenomeno della violenza della Capitale. Controllati oltre 500 tra locali e minimarket, chiusa una discoteca. In zona Casilina, infatti, gli agenti sono intervenuti nella discoteca del quartiere ed è scattata la chiusura: il gestore, già denunciato dai caschi bianchi durante precedenti verifiche, non aveva ottemperato ai provvedimenti di cessazione attività per mancanza delle autorizzazioni previste: oltre 250 le persone trovate all'interno.

Movida, caos e aggressioni a Roma. Orari violati: chiusi 7 locali

Roma, i controlli anti-Covid mettono ko la movida 

Altri accertamenti anche al Pigneto, dove, in un noto locale sono stati trovati numerosi clienti senza il necessario Green Pass. Qui, nonostante il sorgere di proteste contro i controlli in atto, anche con alcuni momenti di tensione, gli operanti sono riusciti a calmare la situazione e riportare in breve tempo le condizioni nella norma. La mancanza di certificazione verde è stata rilevata anche per diversi avventori di altri tre pub e birrerie della zona, nonché in un ristorante molto frequentato dell'Eur. Oltreché ai singoli clienti, sanzioni elevate anche nei confronti dei titolari delle attività per le omesse verifiche. Più di 500 i locali pubblici e gli esercizi commerciali controllati: 60 gli illeciti contestati per violazione delle misure anti-Covid e altre irregolarità amministrative. Nel I e II Municipio, per verificare il rispetto dell'Ordinanza Sindacale del 3 febbraio, varato proprio per arginare la movida violenta, è stato sanzionato anche il gestore di minimarket per aver venduto bevande alcoliche oltre l'orario consentito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA