Lazio, vaccino Covid: superata quota 20mila dosi somministrate

Il presidente della Regione Lazio Zingaretti, e l'assessore alla Sanità D'amato al centro vaccinale dell'ospedale Santo Spirito
di Flaminia Savelli
1 Minuto di Lettura
Domenica 3 Gennaio 2021, 16:13 - Ultimo aggiornamento: 16:24

Questa mattina la visita al centro vaccinale dell'ospedale Santo Spirito mentre di tagliava il natro sulle 20mila dosi vaccinali somministrate nella regione. Così prosegue a ritmo serrato la campagna organizzata dalla Regione Lazio nei 20 hub allestiti. Dopo l'avvio- lo scorso 26 dicembre all'ospedale Lazzaro Spallanzani dove sono stati i primi cinque medici- la Capitale e le città di provincia proseguono la marcia anti Covid. L'obiettivo della prima Fase è quello di distribuire e somministrare le fiale al personale sanitario, in prima linea sul fronte della pandemia. E ai soggetti deboli, dunque gli anzi nelle Rsa. "Insieme al presidente Nicola Zingaretti- ha commentato l'assesore D'Amato- abbiamo fatto visita al centro vaccinale ospedaliero Covid dell’Santo Spirito per un augurio agli operatori che sono impegnati in questi giorni nella campagna di vaccinazione che prosegue a pieno regime e senza sosta. Nel Lazio- ha precisato- abbiamo superato la quota delle 20 mila vaccinazioni somministrate, un traguardo importante che ci vede in testa tra le Regioni per numero assoluto di vaccinazioni. Nei prossimi giorni aumenteremo la capacità produttiva secondo la disponibilità dei vaccini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA