ROMA

Va in pensione Panzani
presidente della Corte d'Appello di Roma

Giovedì 10 Ottobre 2019
Va in pensione Panzani
presidente della Corte d'Appello di Roma
Lascia la magistratura il presidente della Corte d'Appello di Roma, Luciano Panzani. Il plenum del Csm ha deliberato il suo collocamento a riposo per raggiunti limiti di età. Resterà in servizio sino al 13 febbraio.
In magistratura dal 1975, Panzani ha iniziato la sua carriera a Torino, dove è stato prima pretore, poi pretore del lavoro, poi giudice. Dal '93 è stato presidente del Tribunale di Alba, nel 2002 consigliere di Cassazione, e dal 2009 ha presieduto il tribunale del capoluogo piemontese.
In Cassazione, dove ha presieduto la V Sezione penale, è stato componente del collegio del processo
Borsellino bis, che vedeva tra gli imputati Totò Riina. Sotto la sua presidenza il Tribunale di Torino ha trattato processi importanti come quelli sui casi Thyssen Krupp ed Eternit, e sempre come presidente del tribunale è stato estensore di uno dei primi provvedimenti in materia di class action. Esperto di diritto fallimentare e commerciale, ha fatto parte di commissioni ministeriali sulla revisione del diritto commerciale e sulla nuova legge fallimentare.
Dal 2014 è il presidente della Corte d'Appello di Roma. Lo ha  nominato il plenum del Consiglio superiore della magistratura con 23 voti favorevoli e 3 astenuti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma