Roma, paura sul bus: bulgara prende a calci una donna e minaccia il figlio con le forbici

Venerdì 18 Ottobre 2019
8
Calci alla madre e minacce con le forbici al figlio a bordo di un bus. Questa mattina una donna in evidente stato di alterazione dopo aver infastidito alcuni passeggeri che viaggiavano sul mezzo Atac della linea “492” ha iniziato a prendersela con un passeggera in particolare. Al culmine del diverbio, la donna – una cittadina bulgara di 47 anni nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti – ha cominciato a prendere a calci una ragazza di 29 anni, originaria degli Usa che era a bordo del mezzo insieme al figlio di 5 anni.

Roma, tenta di investire motociclista dopo inseguimento: «Se non ti uccido ora lo farò domani»

Nel corso della lite tra le due, la 47enne ha minacciato il figlio con un paio di forbici che ha improvvisamente estratto dalle tasche. Proprio in quel momento sono saliti a bordo del mezzo i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, nel frattempo inviati dalla Centrale Operativa del Gruppo di Roma in seguito alle numerose chiamate fatte dagli altri passeggeri impauriti e dall’autista del bus che aveva arrestato la marcia. I militari hanno bloccato e disarmato l’esagitata, sequestrando le forbici e denunciandola per interruzione di pubblico servizio, minaccia aggravata e detenzione di oggetti atti ad offendere. L’autobus che dalla Stazione Tiburtina va verso la zona di Baldo degli Ubaldi, ha potuto riprendere la sua corsa regolare dopo 40 minuti di sosta forzata.
Ultimo aggiornamento: 14:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma