Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, raffica di raid notturni nelle scuole: presi i ladri del Trullo e Torre Angela

Gli agenti della polizia locale in una delle scuole
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Dicembre 2021, 16:20

Stop a i raid notturni nelle scuole della periferia capitolina, tartassate da ladri e vandali nelle ultime settimane. L’ultimo intervento è della notte tra lunedì e martedì quando le pattuglie del VI Gruppo Torri e del V Gruppo Prenestino della Polizia Locale sono intervenute, appena passata la mezzanotte, in zona Torre Angela, dopo che era scattato un antifurto all'interno di un plesso scolastico. Gli agenti hanno tratto in arresto un uomo italiano di 30 anni con l'accusa di furto, avendolo scorto all'interno mentre era intento a rubare alcuni tablet,  mettendo a soqquadro i locali nel tentativo di trovare ulteriori apparecchi elettronici.


 
Questo fa seguito ad un altro intervento dei caschi bianchi, della notte precedente, in via del Trullo. Qui gli sono stati gli agenti del XI Gruppo Marconi che, a seguito dell’allarme scattato in un asilo nido, sono giunti immediatamente sul posto e hanno notato che all’interno vi era una persona con cappuccio e mascherina intento a riporre alcuni oggetti all’interno di una busta. Il personale della Polizia Locale, insieme agli agenti dell’XI Distretto di polizia San Paolo sopraggiunti sul posto, ha scavalcato la recinzione, procedendo a un controllo dell’area. Una volta all’interno del nido, gli operanti hanno notato la presenza di due valige ed una busta di plastica piene di suppellettili da cucina, nonché la rottura del vetro della porta di accesso ai locali adibiti a spogliatoi e ripostigli.

Lì, hanno sorpreso il soggetto mentre era ancora intento ad imbustare pentole, posate, liquidi per le pulizia e bicchieri. Accanto a lui anche un martelletto frangi vetro. Bloccato, è stato perquisito: indosso nascondeva un cacciavite ed uno spadino. Accompagnato negli uffici di polizia, l’uomo, identificato per R.G., romano di 47 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA