Ragazza molestata nella metro mentre va alla marcia per il clima: arrestato un 32enne

Lunedì 30 Settembre 2019
Agenti di polizia in servizio sulla metro
Ha approfittato della ressa alla banchina della metro, a Termini, per molestare una 15enne che venerdì andava a manifestare per il clima. Un gambiano di 32 anni, A.M.A., è stato arrestato scorso dagli agenti del commissariato Trevi per violenza sessuale. L'uomo si era avvicinato alle spalle della ragazza una prima volta, poi ancora una altra fino ad arrivare al contatto con le sue parti intime.

La 15enne, pensando ingenuamente che si fosse appoggiato per il sovraffollamento della banchina, si è semplicemente allontanata ritrovandoselo poco dopo dietro, impegnato a palpeggiarle i glutei. I poliziotti, agli ordini di Mauro Fabozzi, in servizio di ordine pubblico, sono immediatamente intervenuti arrestando il gambiano che, giudicato con rito abbreviato, è stato condannato a 1 anno e 4 mesi. La minorenne che stava andando a Piazza della Repubblica per partecipare al corteo «Friday For Future», particolarmente scossa, è stata affidata alla madre.
Ultimo aggiornamento: 15:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani