Roma, green e sanità: i temi al centro della convention della Fondazione Carli il 3 dicembre all'Auditorium

Romana Liuzzo, presidente Fondazione Guido Carli
di Valeria Arnaldi
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Novembre 2021, 15:11 - Ultimo aggiornamento: 15:48

Contribuire alla ripartenza, condividendo idee e progetti, per offrire un sostegno concreto all'azione di Governo. Più ancora, per stringere «un vero e proprio Patto per l’Italia che ponga innanzitutto al centro sanità e ambiente». Così Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli, nonché nipote dell’ex Governatore di Bankitalia, illustra gli obiettivi de “Il Mondo Nuovo - La Ripartenza”, convention della Fondazione, che si terrà il 3 dicembre all’Auditorium Parco della Musica. L’evento in presenza potrà essere seguito anche in diretta streaming da Ansa, Tgcom24, Luiss Tv e Facebook della Fondazione. Ad aprire la riflessione, dopo il saluto della presidente Liuzzo, un videomessaggio del Presidente del Consiglio Mario Draghi. Poi, gli interventi di Roberto Cingolani, ministro della transizione ecologica, e del generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid-19. All'evento, moderato da Nicola Porro, prenderanno la parola molti top manager. Così, Aldo Bisio, ad Vodafone Italia, Michela Vittoria Brambilla, presidente Leidaa, Claudio Descalzi, ad Eni, Oscar Farinetti, fondatore Eataly, Luigi Ferraris, ad Ferrovie dello Stato. Ancora, Urbano Cairo, presidente Cairo Communication e Rcs, Giovanni Malagò, presidente Coni e Stefano Sala, ad Publitalia’80. E Gianni Letta, presidente onorario Fondazione Guido Carli.

«La Fondazione si fa carico di un progetto ambizioso: concorrere alla Ripartenza, a quello che abbiamo definito Il Mondo Nuovo - spiega Romana Liuzzo - Lo fa chiamando a questo tavolo il meglio dell'imprenditoria e dell’ingegno italiano, pronto a offrire un contributo di idee e progetti che con il supporto di Fondazione, categorie produttive e parti sociali potrà diventare un unico documento di sostegno all'azione di Governo». Si parlerà di innovazione, energia, transizione ecologica, sanità e futuro. In prima fila, Maria Elena Boschi, Mariastella Gelmini, Mara Carfagna, Renato Brunetta, Matteo Colaninno, Virginia Raggi. Tra gli ospiti pure Paolo Ciocca, commissario Consob, il prefetto Matteo Piantedosi, Vincenzo Boccia, presidente dell’ateneo Luiss Guido Carli. Presenti il mondo della medicina, con Luca Richeldi e Francesco Franceschi, e quello della moda, con Raffaella Curiel, Lavinia Biagiotti, Nicoletta Spagnoli. In platea, anche tanti giovani, tra studenti Luiss e dell’istituto Villa Flaminia. Per guardare, insieme, al domani. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA