Trevi, blitz anti-ambulanti: 400 articoli sequestrati e 67mila euro di multa. Scattano i daspo

Sabato 14 Dicembre 2019
Trevi, blitz anti-ambulanti: 400 articoli sequestrati e 67mila euro di multa. Scattano i daspo

Sono stati sorpresi mentre con insistenza tentavano di vendere senza permessi la loro merce ai numerosi turisti e ai passanti. Coinvolti, 13 cittadini del Bangladesh, di età compresa tra i 22 e i 45 anni cui sono stati sequestrati più di 400 articoli sequestrati, con  oltre 67.000 euro di sanzioni amministrative, per vendita ambulante di prodotti senza autorizzazione. Questo l'esito del servizio straordinario di controllo del territorio, eseguito nella giornata di ieri, dai Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia, finalizzato al contrasto di ogni forma di degrado, di illegalità e di abusivismo commerciale nell'area compresa tra Colosseo - Fori imperiali - piazza Venezia e fontana di Trevi.

Gli abusivi sono stati sorpresi mentre con insistenza tentavano di vendere la loro merce ai numerosi turisti e ai passanti. Alcuni dei connazionali sono stati fermati mentre erano in trattativa con i clienti, offrendo particolari sconti su ombrelli e poncho per l'allerta meteo. I Carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 400 articoli, tra ombrelli, poncho, power bank, aste per selfie, caricabatterie per smartphone, braccialetti e manufatti di legno. A 9 degli ambulanti multati, i Carabinieri hanno anche contestato la sanzione per violazione del divieto di stazionamento, con contestuale ordine allontanamento per 48 ore, pena richiesta emanazione divieto accesso del Questore (Daspo urbano), perchè sorpresi nella vendita non autorizzata nelle aree del complesso monumentale dei Fori Imperiali, comprese nel patrimonio Unesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma