COVID

Roma, feste illegali a casa da Prati a Motespaccato: multate 12 persone

Sabato 27 Marzo 2021
L'intervento dei carabinieri

Le feste continuano seppur vietate dalle norme anti-Covid. Gli ultimi casi a Roma. I carabinieri della Stazione Roma Montespaccato sono intervenuti, unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma, in un palazzo di via Arnaldo Canepa, dove alcuni residenti avevano segnalato musica e vociare provenienti da un appartamento. I militari hanno bussato alla porta, sorprendendo sei persone – tra cui due minorenni - che stavano animando una festa. Per tutti è scattata la prevista sanzione amministrativa. Situazione simile a Prati: un’altra segnalazione arrivata al 112 ha indicato una probabile festa abusiva in un B&B di via di Monte del Gallo. I carabinieri, anche in questo caso sono entrati nella struttura ricettiva, scoprendo altre sei persone intente a far baldoria in una delle stanze, in barba al regolamento anticovid. Tutti sanzionati.

«Feste e via vai di gente, ora basta»

Fondi, record di contagi e cinque sono minorenni: le scuole restano chiuse

I carabinieri dell'Eur, infine, transitando in viale Europa, hanno multato tre persone sedute ai tavoli esterni di un bar-ristorante mentre sorseggiavano tranquillamente i loro coktail. L’amministratore unico della società che gestisce l’attività, peraltro già sanzionata in passato per analoghi comportamenti scorretti, è stato sanzionato per 2.000 euro – importo raddoppiato a causa della recidiva - ed è stata imposta la misura accessoria della chiusura per 5 giorni. Ai clienti, invece, è stata comminata una sanzione pro capite di 280 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA