Roma, feste private in casa e in un bungalow: 46 persone multate

Roma, feste private in casa e in un bungalow: 46 persone multate
2 Minuti di Lettura
Domenica 2 Maggio 2021, 09:32 - Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 10:01

Ci sono 46 persone multate per non aver rispettato la normativa anti Covid. Circa la metà, 25, sono state sanzionate per aver partecipato a due feste private. Le feste: sono ancora vietate. Nello specifico, i Carabinieri della Stazione Roma Bravetta, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, sono intervenuti in un campeggio di via Aurelia dove, in un bungalow appositamente affittato, sono state scoperte 11 persone - non conviventi tra loro - a far festa senza distanziamento né mascherine.

Poi sono intervenuti, dopo una segnalazione, in un appartamento di via della Lungaretta da cui provenivano voci e musica ad alto volume. All'arrivo dei militari è stata effettivamente riscontrata una festa privata alla presenza di ben 14 persone. Altre 21 persone sono state sanzionate per la violazione del coprifuoco, essendo state trovate, senza giustificato motivo, in strada nell'orario compreso tra le 22 e le 5.

Roma, beffa Ztl: l'orario estivo “anticipa” il coprifuoco. Varchi accesi dalle 21.30, rabbia dei ristoratori

Il neomelodico Tony Colombo multato a una festa abusiva: 43 persone sorprese al ristorante

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA