Roma, blitz a Tor Bella Monaca e Tor Vergata: 16 arresti. Sequestrate 150 dosi coca e 21mila euro

Venerdì 19 Aprile 2019

Nelle ultime 48 ore, i carabinieri della compagnia di Frascati sono stati impegnati in un servizio ad ampio raggio nelle aree comprese tra Tor Bella Monaca e Tor Vergata, a Roma. Le attività hanno portato all’arresto di 16 persone e al sequestro di oltre 150 dosi di cocaina e di circa 21.000 euro in contanti. Otto persone, di età compresa tra i 15 e 43 anni, sono state arrestate perché sorprese a cedere dosi di droga in alcune note piazze di spaccio di via dell’Archeologia. Nelle loro tasche, i carabinieri hanno trovato le dosi di droga e il denaro contante, ritenuti provento delle attività illecite.

Roma, 110 mila dosi di cocaina nascoste nei loculi del Verano: arrestato marmista

In particolare un 25enne romano dopo essere stato notato scambiarsi una dose di stupefacente con un giovane acquirente, è stato bloccato. La successiva perquisizione personale e domiciliare ha permesso di rinvenire un bilancino e materiale per il confezionamento delle dosi, un blocco con appunti riguardanti l’attività di spaccio nonché la somma contante di circa 20.000 euro. Sempre in via dell’Archeologia, i militari hanno arrestato un 20enne trovato in possesso di una decina di dosi di cocaina.

Nella nota piazza di spaccio di via San Biagio Platani, invece, i carabinieri hanno fermato e controllato un 18enne, già conosciuto per i suoi trascorsi negli ambienti della droga. All’interno di un marsupio, che portava sotto il giubbotto, aveva 50 dosi di cocaina. Il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È stata arrestata anche una cittadina romena 44enne, con l’accusa di furto aggravato. La donna, è stata bloccata subito dopo aver oltrepassato le barriere antitaccheggio di un negozio di abbigliamento, con una borsa contenente alcuni capi di abbigliamento risultati con le placche antitaccheggio forzate.

In manette sono finite inoltre 6 persone di età compresa tra i 25 e i 48 anni, che durante i controlli sono risultati destinatari di ordinanze di misure cautelari. Infine, sempre nei pressi di via dell’Archeologia, i militari hanno arrestato un 36enne romano per evasione. L’uomo, già agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, è stato riconosciuto dai Carabinieri che lo hanno subito bloccato e ammanettato, dopo aver constato che il 36enne era sprovvisto di alcuna autorizzazione. Durante le attività i carabinieri hanno identificato 145 persone e controllato 85 veicoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma