Roma, aprono i drive-in: da Ostia a Castel Romano, tra Checco Zalone, sdraio e gelati

Giovedì 9 Luglio 2020 di Laura Larcan
Roma, aprono i drive-in: da Ostia a Castel Romano, tra Checco Zalone, sdraio e gelati
«E’ tutto pronto, ho già messo cento sdraio, per i motociclisti e le fidanzate. Si sa, loro vengono sempre in due e devono stare comodi pure loro». Ha l’emozione nella voce Giuseppe Ciotoli, esercente storico di Roma, patron di Cineland che stasera, giovedì 9 luglio, inaugura quello che ormai definiscono un po’ tutti gli addetti ai lavori «il drive in più grande d’Europa». Il Drive-in Paolo Ferrari di Ostia. E davvero si può dire che il cinema sotto le stelle scalda i motori. Una sfida titanica post-Covid: tutto sta ora a vedere la risposta del pubblico. ma c’è voglia di cinema in questo momento.

Roma, si torna in sala: ecco i cinema (pochi) che riaprono dal 15 giugno, tra mascherine e "Favolacce"

Arene estive gratuite, gli organizzatori: «Distributori negano i film» Anica: «Fake news, dati sbagliati»

Cinema a Roma, le arene aperte per l'estate 2020

«E’ una bella soddisfazione, c’è stato tanto lavoro dietro, ieri la commissione ha dato tutte le autorizzazioni, quindi si parte davvero finalmente», commenta Ciotoli. A disposizione di cinefili, un’area di 60mila metri quadrati con un maxi schermo di trenta e posti per 500 macchine, ma anche un’area per moto e scooter con tanto di sdraie a disposizione e chioschi food e bibite. Il cartellone è già pronto per questo immenso drive in stasera avviamo alle 20. “Tolo Tolo” di Checco Zalone stasare per il debutto, domani venerdì 10 luglio, omaggio ai Queen con “Bohemian Rapsody”, a seguire “Joker”, “Il Primo Natale”, “La Dea fortuna”, “Il traditore”... Spettacoli, garantisce Ciotoli, dal lunedì alla domenica. Biglietto, 10 euro a macchina («dentro possono stare anche in quattro», precisa il direttore). «Più gente viene e più sono contento. Io ci sarò a dare il benvenuto», annuncia Ciotoli.

Per un drive-in che debutta, un altro si prepara ad arricchire l’offerta. Il 17 luglio, infatti, apre anche il drive-in di Cinecittà World (che coinvolgerà l’intero parcheggio C). In collaborazione con Medusa Film, verranno proiettate pellicole italiane degli ultimi dieci anni (tutte le sere, alle 21). Il programma “Sorrisi all’italiana” prevede il lunedì dedicato ai film d’autore, il martedì ai cinepanettoni, il mercoledì alla commedia leggera, il giovedì ai film in famiglia, il venerdì ai criminali da strapazzo, il sabato a Checco Zalone e la domenica al cinema sentimentale. Per luglio le proiezioni sono previste dal venerdì alla domenica, poi, dal 3 agosto, tutti i giorni, fino al 6 settembre. Il debutto? “Il Primo Natale” di Ficarra e Picone (ticket, 5 euro). Tutta la programmazione è già on line.

I due nuovi drive-in vanno ad aggiungersi al “Sunset Drive In” nell’area di Cinecittà Studios: una struttura per spettatori motorizzati in grado di ospitare 160 auto e 320 persone, estesa su 6mila metri quadrati e dotata di un grande schermo di 100 metri quadrati. Lo spazio è quello antistante il Teatro Tre di Cinecittà (dal venerdi alla domenica a partire dalle ore 20 e, fino alla fine dell’estate, offrirà due proiezioni a serata: una alle 21, l’altra alle 23.45). Slitta di qualche giorno l’apertura del drive-in di piazza Ankara nei pressi dello stadio Flaminio, annunciato per i primi di luglio. Gli uffici del II Municipio stanno lavorando alacremente per chiudere le ultime pratiche burocratiche legate al bando pubblico.
Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA