CORONAVIRUS

Roma «Mi manca la bombola d'ossigeno». E i poliziotti gliela portano a casa: soccorsa signora di 95anni

Mercoledì 8 Aprile 2020

«Aiuto, mi manca la bombola d'ossigeno e la farmacia non fa consegne a domicilio». Questa mattina la sala operativa della Questura di Roma ha ricevuto la telefonata di una signora di 95 anni che chiedeva aiuto e il dirigente dell'ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, Massimo Improta, ha deciso mandare direttamente alcuni agenti alla farmacia in zona Casilina, dove la nonnina di solito si rifornisce, per ritirare la bombola di ossigeno. La volante, una volta ritirata, l'ha consegnata alla donna che ha ringraziato i poliziotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA