ROMA

Roma, contagi mai così bassi: ora è caccia agli asintomatici

Sabato 16 Maggio 2020 di Raffaella Troili

Covid-19, il dato più basso da oltre due mesi, dal 10 marzo: 18 nuovi positivi ieri nelle 24 ore, di cui 10 a Roma e 5 nella sua provincia (più 55 recuperi di vecchie notifiche). Cinque i morti ai quali vanno aggiunti 4 dei giorni di scorsi registrati ieri. I guariti sono stati 72 raggiungendo in totale quota 2.672. Gli attuali casi positivi sono 4.088, esaminati 7.364, i ricoverati 1.173, 79 sono in terapia intensiva, 2.836 in isolamento domiciliare, morte in tutto 604 persone. Eseguiti 198mila tamponi. Il trend scende allo 0,2 per cento.
«Il modello Lazio che stiamo mettendo in campo attraverso l'integrazione dei test sierologici e i tamponi ci consente di andare a scovare uno per uno gli eventuali asintomatici presenti sul territorio: nelle ultime 24 ore uno a Viterbo e uno al San Camillo», il punto dell'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.
Il Coordinamento della campagna di siero prevalenza dell'Istituto Spallanzani, d'intesa con la Polizia di Stato - direzione centrale di Sanità, ha comunicato, inoltre, «che i risultati sui primi 200 test dell'indagine effettuata sugli agenti in servizio su strada non hanno evidenziato alcuna positività al nuovo coronavirus. Trattandosi di personale che non è stato interessato dal lockdown, questo risultato evidenzia l'efficacia delle misure di protezione adottate».

Coronavirus Italia, bollettino 15 maggio: altri 242 morti e 789 contagi. Oltre 120 mila guariti (+4.917)

«È un primo risultato incoraggiante che ci induce a continuare a lavorare con il massimo impegno», commenta il direttore centrale Sanità della Polizia di Stato, Fabrizio Cipriani.
Nel dettaglio, la Asl Roma 1 registra 8 nuovi casi positivi. Avviato anche un progetto di assistenza domiciliare nella gestione dei pazienti positivi in isolamento domiciliare. Nella Asl Roma 2 ci sono 2 nuovi casi positivi, partiti anche qui i test su personale sanitario in genere, su 125 farmacisti testati 5 sono risultati positivi al test di sieroprevalenza e sono in attesa dell'esito del tampone. Nella Asl Roma 4 è deceduto un uomo di 80 anni con patologie pregresse. Un solo nuovo positivo nella Asl Roma 5, quattro nella Roma 6, un caso nella Asl di Frosinone, due positivi e un decesso nella Asl di Viterbo.

DIMESSI DUE BAMBINI
Al policlinico Gemelli è morto un uomo di 64 anni con patologie pregresse come i due uomini di 75 e 84 anni morti al Policlinico Tor Vergata. Dimessi altri due bambini dal Bambino Gesù.

Ultimo aggiornamento: 08:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA