Roma, riapre lo storico cinema Troisi: merito dei ragazzi dell’Associazione Piccolo America

Il Presidente dell'Associazione Piccolo America Valerio Carocci (foto Paolo Pirrocco per Agenzia Toiati)
di Valentina Venturi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Settembre 2021, 16:00 - Ultimo aggiornamento: 16:03

Una festa e insieme una pazzia che finalmente hanno preso forma a Trastevere. Oggi si inaugura – e da domani 21 settembre è aperta al pubblico – la sala del Cinema Troisi a Roma. Merito dei ragazzi dell’Associazione Piccolo America, che hanno reso possibile la riapertura dopo 8 anni di chiusura. «C'è bisogno di tanto coraggio – commmenta il Presidente dell'Associazione Piccolo America Valerio Carocci – al punto che abbiamo messo in garanzia le nostre case per finire l'investimento». 

Green Pass, riapertura discoteche e più posti in cinema, stadi e teatri: Cts decide a fine mese. Il nodo contagi

Riapre il Cinema Troisi: fu inaugurato nel 1937

Ospitato all’interno dell’edificio dell’ex GIL, progettato nel 1933 da Luigi Moretti e inaugurato nel 1937, il Troisi è stato restaurato dagli architetti Raffaella Moscaggiuri e Claudia Tombini, in dialogo costante con l’associazione Piccolo America e con la supervisione della Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma. Oltre alla sala cinematografica da 300 posti dotata delle tecnologie di proiezione più all’avanguardia, c'è un’aula studio-biblioteca con 80 postazioni gratuita, aperta – primo esempio in Italia – per 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. Per raggiungere la terrazza si può godere dell'illustrazione murale di Lorenzo Terranera: un tocco di storia, ripercorrendo i dieci anni dell’esperienza del Piccolo America.

 

«Il percorso svolto fin qui ci ha portato a disegnare qualcosa di inedito – prosegue Carocci – , che va oltre la riapertura di una sala cinematografica: a prender corpo tra le mura del Troisi sarà il senso stesso della nostra esperienza, l’insieme delle piccole e grandi scelte con cui passo dopo passo è stata costruita. Prima fra tutte l’idea di investire su un bene pubblico, un cinema all’epoca in disuso, creando una rete di istituzioni e realtà pronte a sostenere e finanziare il progetto di restauro e risanamento conservativo, quali Ministero della Cultura, Regione Lazio con Lazio Innova, BNL gruppo BNP Paribas, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Otto per mille della Chiesa Valdese, il green partner Iberdrola e il digital sponsor TIM». Dopo 10 anni di iniziative i 25 ragazzi del Cinema America hanno così realizzato il sogno di dare vita a uno spazio di cultura aperto a tutta la città. 

Disney si pente e ridisegna Jessica Rabbit: da Dumbo a Peter Pan, tutti i film "rivisti"

A inaugurare il Cinema Troisi in collaborazione con I Wonder Pictures è la Palma d’oro "Titane" di Julia Ducournau. Il film, accompagnato a Roma dalla regista e dal protagonista Vincent Lindon, viene proiettato (in v.o. con sottotitoli in italiano) in anteprima e in esclusiva nazionale dal 21 settembre, per arrivare nelle sale d'Italia la settimana successiva. A seguire dal 30 settembre, il Troisi ospita "007 No Time to Die" di Cary Fukunaga con Daniel Craig, distribuito da Universal Pictures International Italy.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA