Roma, anziano non si può muovere, è vedovo e disabile: i carabinieri gli portano la cena offerta dal ristoratore

Roma, anziano non si può muovere, è vedovo e disabile: i carabinieri gli portano la cena offerta dal ristoratore
2 Minuti di Lettura

È vedovo, disabile, non ha nulla da mangiare ed è sulla sedia a rotelle. Un anziano di Monte Porzio Catone, comune in provincia di Roma, non distante dal Lago di Albano, chiama il 112 di sera e i carabinieri gli portano la cena. Un gesto che si è diffuso rapidamente sui social e ha ricevuto diversi apprezzamenti. «Bravissimi» opppure «onori all'Arma dei Carabinieri», ma anche «grande gesto di disponibilità e solidarietà»: sono i commenti al post dove i militari hanno dato notizia di quanto accaduto.

Pasto offerto dal ristorante - Il signore costretto su una sedia a rotelle è un invalido di guerra: è stato infatti ferito a un occhio e a un orecchio a causa dello scoppio di una bomba nella Seconda Guerra Mondiale. La pattuglia dei carabinieri è andata prima al ristorante e poi gli ha portato a casa un piatto di spaghetti al sugo che l'anziano ha mangiato insieme ai due militari. Un pasto che è stato offerto dal ristoratore e che ha generato «ammirazione per la generosità» da parte di alcuni utenti di Facebook

Venerdì 7 Maggio 2021, 11:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA