“Roma caput sport”, il contest fotografico del Messaggero: le vostre 12 immagini più votate nel calendario 2020

Martedì 26 Novembre 2019 di Paolo Ricci Bitti
“Roma caput sport”, torna il contest fotografico del Messaggero: le 12 foto più votate nel calendario del 2020
E' terminato il contest fotografico del Messaggero "Roma Caput Sport": le 12 con più preferenze  saranno pubblicate sul calendario del 2020 che sarà regalato in edicola il prossimo 31 dicembre. 

Il podismo, in tutte le sue declinazioni fino alla suprema maratona, che a lungo aveva dominato la classifica, cede il passo agli sport dei motori che anche grazie alla Mille Miglia e alla Formula E piazza cinque foto nella top ten della fase finale del contest. Il podismo segue con due precedendo ciclismo, Mtb e canoa polo. A differenza  di quanto si poteva immaginare, latita invece il calcio, dai nomi di spicco ai pedatori della domenica. Anche questa volta tantissime le foto inviate dai lettori per il contest  del Messaggero che da sempre racconta la bellezza eterna di Roma anche con queste iniziative: nell'attuale edizione si punta a evidenziare il fascino della Capitale quando si trasforma in palcoscenico per ospitare piccole e grandi imprese sportive. 

QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

I lettori potevano inviare i loro scatti in cui esaltano il  gesto del campione o la fatica del podista dilettante, lo sprint dell'asso sui sampietrini o la sorridente fatica di chi si impegna in un "percorso vita" in un parco, lo sfrecciare di un bolide elettrico all'Eur o la gara non competitiva di tutta la famiglia che taglia il traguardo davanti al Colosseo, l'eleganza e l'armonia di chi pratica Tai chi chuan a Vila Celimontana o la grinta dei piccoli rugbysti che si tuffano in meta allo stadio dei Marmi o la perseranza di chi si allena tutti i giorni scivolando sul Tevere in canoa. 

Fra gli sport più fotografati spicca appunto il podismo che certo si presta per arrivare a sfiorare i più affascinanti angoli di Roma, ma c'è spazio anche per gli sport per i disabili, la formula E (auto elettriche)  e il ciclismo.

Le foto ricevute fino all'8 dicembre 2019 sono state sottoposte al giudizio della giuria più imparziale, quella dei lettori che potranno votare una o più foto pubblicate sulla pagina web dedicata al contest.

Le 12 foto più votate saranno inserite nel Calendario 2020 de “Il Messaggero” in uscita il 31 dicembre, in omaggio con il giornale nelle edicole.

Contest dopo contest, le foto sono divenute sempre più curate: pochi gli scatti al volo, quasi tutti - senz'altro per effetto delle esperienze delle scorse edizioni - sono invece studiati con grande cura, attendendo magari quella situazione di luce che aveva attirato una prima volta l'attenzione. I risultati più emozionanti raccolgono subito il consenso dei lettori, clic dopo clic.

Il meccanismo è sempre lo stesso: i voti on line degli stessi lettori portano alla scelta delle 12 fotografie che comporranno il calendario dedicato alla Capitale in versione sportiva. Non ci sono vincoli al tema se non quello di riferirsi a pratiche sportive sullo sfondo di Roma, in centro e in periferia: il territorio comunale è vastissimo e già i contest precedenti hanno permesso di rivelare meravigliosi scorci inaspettati.

Il meccanismo è semplice e permette a tutti di partecipare sia come fotografi sia come componenti della giuria, coinvolgendo - insegna l'esperienza - i familiari e gli amici, invitati a votare questa o quella immagine in concorso. Ognuno, dopo la registrazione, ha avuto la possibilità di inviare fino a quattro immagini a colori o in bianco e nero fino all'8 dicembre 2019 all'indirizzo https://contest.ilmessaggero.it/romacaputsport/ (raggiungibile anche da www.ilmessaggero.it), complete di didascalia, generalità e indirizzo email dell'autore.

Il contest ha inoltre avuto ampio spazio sulla pagina Facebook del Messaggero. Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre, 12:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma