ROMA

Roma, trovato cadavere davanti al centro commerciale: è di una donna scomparsa nei giorni scorsi

Giovedì 19 Settembre 2019
Roma, trovato cadavere davanti al centro commerciale: è di una donna scomparsa nei giorni scorsi

Choc al centro commerciale. Questa mattinaè stato ritrovatodavanti allo shopping-center Unico di Ponte di Nona a Roma un corpo senza vita in via Don Primo Mazzolari a pochi passi dall'ingresso del discount. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Tivoli. Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe appartenere ad Amina De Amicis, donna di 89 anni scomparsa dalla zona sei giorni fa. La famiglia aveva richiesto aiuto anche alla trasmissione televisiva Chi l'ha visto? per provare a rintracciarla e i carabinieri erano intervenuti con l'aiuto dei cani molecolari finora senza ottenere risultati. L'anziana signora aveva problemi di deambulazione ed era stata avvistata l'ultima volta in via Riserva Nuova e in via Fosso Scilicino. Si era recata in un'edicola a comprare delle riviste.

Roma, la figlia della donna trovata morta: «C'è qualcosa di strano, mamma non sarebbe mai andata lì»

Messina, novantenne picchiata e violentata, i poliziotti a "Chi l'ha Visto?": «Una scena raccapricciante»

Il corpo a terra, gonfio e in posizione supina, le gambe piegate e allargate. Vestita, ma con la gonna tirata su e gli slip abbandonati accanto. La testa della donna era completamente bruciata al punto che, per riconoscerla, sono stati fondamentali gli occhiali da vista che al sole diventavano rosa. Uno «sfregio», che però sarebbe stato compiuto altrove mancando sull'erba secca dal sole tracce di incendio. La tanichetta di un motorino, forse la stessa utilizzata per contenere il liquido infiammabile, è stata sequestrata dai carabinieri sul posto. Che sia stata portata lì in un secondo momento insieme al corpo è ancora tutti da capire. «L'hanno portata qui stanotte - sono convinti amici e parenti - noi fino all'ultimo l'abbiamo cercata e qui passano continuamente i residenti che portano a passeggio i cani».


Le telecamere della zona confermano la ricostruzione fatta dai familiari del percorso che la donna avrebbe effettuato prima di scomparire nel nulla: una sosta al bar dopo essere passata dal medico e poi più nulla. Buio totale. Sul posto sono arrivati anche la figlia della donna e alcuni familiari. Per tutti è impossibile che l'anziana sia andata da sola in quel punto, considerate le sue difficoltà a deambulare. «Non escludo che mia madre abbia accettato un passaggio», dice Laura, figlia di della signora De Amicis. «Noi l'abbiamo cercata da subito e in questa area siamo passati tante volte, senza mai averla vista - continua - Mia madre poi era una donna sveglia e lucida, non soffriva di Alzheimer e mai si allontanava».

Ultimo aggiornamento: 20:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma