Roma, sit-in di protesta di Forza Italia contro le buche. Polverini: «Anche io vittima di una caduta»

Martedì 12 Febbraio 2019
1

Protesta anti buche da parte degli azzurri a Roma. Al grido «basta buche» e «dimissioni dimissioni» è iniziata questa mattina la manifestazione organizzata da Forza Italia in via Petroselli a Roma sotto l'assessorato capitolino alle Infrastrutture. Con indosso i «gilet azzurri» e la scritta basta buche, i manifestanti hanno protestato «per le condizioni vergognose delle strade di Roma» e per «dire basta a questa amministrazione indecorosa». «Una situazione vergognosa: le nostre strade sono una groviera. Non si fanno gli appalti, non si fanno le riparazioni - spiega Davide Bordoni capogruppo Forza Italia in Campidoglio - non si asfaltano le strade. La peggiore situazione d'Italia è a Roma, non solo in periferia ma anche nelle vie del centro. Una vergogna, non sono in grado di spendere i nostri soldi. Vogliamo le dimissioni dell'assessore Gatta che non ha dato risposte. Avevano promesso interventi invece c'è un problema di sicurezza stradale per automobilisti, motociclisti e pedoni».
 

 

«A dimostrare per l'ennesima volta che non è sufficiente governare Roma come un movimento di protesta, - dice il capogruppo di Forza Italia al consiglio regionale del Lazio, Antonello Aurigemma - sono due anni e mezzo che mancano proposte. Il Governo ha stanziato dei fondi e per l'incapacità di questa amministrazione sta obbligando l'esercito italiano per coprire le buche della nostra città». «Roma non è mai stata così. Io sono vittima di questa manutenzione - aggiunge la deputata di Forza Italia, Renata Polverini - perché il 9 marzo sono caduta in via del Corso e ho impiegato sei mesi per rimettermi in piedi. Abbiamo fatto una manifestazione sotto la sede dell'Ama e il risultato è arrivato: la Montanari è andata via. Oggi siamo qui davanti all'assessorato che si dovrebbe occupare della manutenzione delle strade di Roma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e la stanza dei dossier “rimandati”

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma